Un Appartamento Rustico Piccolo ma Pieno di Potenzialità | homify

Solicitá cotización

Número incorrecto. Por favor, verifica el código de área, prefijo y número de teléfono.
Al hacer click en 'Enviar' confirmás que he leído los Política de protección de datos y aceptado que mi información anterior sera procesada para responder a mi solicitud.
Nota: Podrás cancelar tu consentimiento enviándonos un email a privacy@homify.com con efecto a futuro

Un Appartamento Rustico Piccolo ma Pieno di Potenzialità

Germana Invigorito Germana Invigorito
Casas rústicas de Errequadro Progetto Rústico
Loading admin actions …

In inverno, il freddo, la neve, i weekend liberi e la voglia di calore e intimità familiare ci portano a passare molto più tempo in casa piuttosto che all’esterno. C’è chi si rintana in attesa che il fine settimana finisca, chi attende l’arrivo delle belle giornate, chi organizza weekend di divertimento con gli amici e chi invece, avendone la possibilità, si trasferisce nella propria casa di montagna! Ed è proprio di una di queste che oggi parleremo!

Il progetto

Ci troviamo a Pontechianale, in provincia di Cuneo, a ben 1.614 metri sul livello del mare, all’interno di un appartamento che, frutto di un precedente accorpamento di due unità abitative distinte, aveva bisogno di una maggiore e migliore riorganizzazione degli spazi. A pensarci sono stati gli architetti dello studio Errequadro Progetto, i quali a seguito di un attento studio dello spazio ne hanno trasformato gli interni.

Com'era

Così com’era, l’appartamento si presentava piuttosto scomodo e mal suddiviso, composto da pochi ambienti, troppo ampi e poco funzionali, da un bagno centrale cieco, e da una camera da letto che fungeva anche da zona di passaggio. Essendo in precedenza divisa in due appartamenti distinti, la casa dispone di due ingressi indipendenti, ma nel complesso la struttura peccava di senso.

Com'è

Il progetto degli esperti, invece, ha completamente stravolto gli interni, razionalizzando gli spazi e rendendo il tutto più funzionale e accattivante. La zona giorno è stata infatti ampliata a scapito di una delle stanze da letto, il bagno cieco è stato eliminato e si è creato il passaggio all’interno di una nuova cucina centrale. Alle sue spalle si è dato vita alla camera dei ragazzi, il bagno principale è stato ampliato e un nuovo bagno cieco è stato creato dall’altra parte dell’appartamento.

La cucina

La particolarità della cucina centrale è la sua apertura verso il soggiorno. Avendo una posizione centrale, infatti, senza l’apertura sarebbe stata priva di punti luce naturali, mentre in questo modo guadagna luminosità e una sensazione di spazio. Molto particolare è anche il dettaglio dei due pilastri rivestiti in pietra, che creano un’atmosfera tipica delle zone di montagna.

Il soggiorno

Al di là del bancone si sviluppano invece il soggiorno e una piccola area pranzo. Lo stile è naturalmente piuttosto rustico, e il materiale più utilizzato oltre la pietra è il legno. Uno scorcio ad angolo contiene un vano porta legna, mentre accanto troviamo l’angolo TV al di sotto del quale è stata collocata la vecchia stufa.

Il disimpegno

La progettazione del nuovo bagno cieco dal lato dell’ingresso invernale della casa, ha permesso lo sviluppo di un corridoio a 45° che dall’ingresso conduce alla zona giorno attraverso quella notte. Ancora una volta è stata impiegata la pietra ricostruita come rivestimento della parete, una scelta piuttosto caratteristica e ricorrente dell’intero progetto.

La camera matrimoniale

Tant’è che è presente anche nella camera da letto, a mo’ di cornice di una moderna stufa. L’ambiente è caldo e intimo, fortemente caratterizzato da un gusto tipicamente rustico che si evince dalle tende floreali oltre che dal dettaglio della pietra stessa.

La cameretta

Il legno è ancora una volta il protagonista di un ambiente, questa volta la cameretta, costituita dalla presenza di un letto a castello, un comodino, una comoda poltrona e numerose mensole in legno – elemento ricorrente in tutto il progetto.

Il primo bagno

Il primo dei due bagni, quello che cioè serve la zona giorno, è stato ricavato nella stessa posizione che occupava in precedenza, solo ampliandone la metratura. Si tratta di un ambiente arredato con mobili in muratura, semplici e confortevoli.

La cabina doccia

Ma il punto di forza di questo ambiente è senza dubbio il nuovo vano doccia, il cui piano è rivestito con una pedana in teak e dotato di un particolare apparecchio a parete che fornendo un’illuminazione a 360° emula un’eclissi solare.

Il bagno cieco

Il nuovo bagno cieco invece, serve la zona notte, e si contraddistingue grazie all’impiego di rivestimenti in gres porcellanato e con effetto legno, e piastrelle bianche bisellate. Il contrasto creato è davvero d’impatto, proprio come lavabo ovale sul piccolo piano in legno.

Voglia discoprire un altro progetto simile? Leggete anche Da deposito di carbone a meravigliosa villa di montagna.

Fachada con iluminación nocturna modelo Chipiona Casas inHaus Casas modernas: Ideas, imágenes y decoración de Casas inHAUS Moderno

¿Necesitás ayuda con tu proyecto?
¡Contactanos!

¡Encontrá la inspiración para tu hogar!